Accordo Politeama-Tchaikovsky per corsi musicali a Catanzaro

Accordo Politeama-Tchaikovsky per corsi musicali a Catanzaro

E’ stato presentato nella sala del “Piccolo” del Teatro Politeama di Catanzaro l’accordo tra Fondazione Politeama e l’Istituto Superiore di Studi Musicali “P.I. Tchaikovsky” che prevede l’attivazione, a partire dall’anno accademico 2018-2019, dei corsi pre-accademici musicali, di base e propedeutici, e di quattro master di primo livello le cui lezioni ed esami si terranno proprio all’interno del teatro. Il sindaco Sergio Abramo, anche nella qualità di presidente della Fondazione, ha sottolineato gli ingenti sforzi profusi dall’amministrazione comunale sul fronte culturale e non solo: “Stiamo dimostrando di essere Capoluogo di Regione non sulla carta, ma nei fatti, tanto è vero che dalle altre province veniamo contattati per dare una mano anche sulla gestione di servizi come acqua e rifiuti. Oggi il Politeama accoglie questa nuova sfida e vedere la nostra città al centro dell’attenzione mediatica nazionale ci riempie di orgoglio”. Il Direttore generale e il sovrintendente del Politeama, Aldo Costa e Gianvito Casadonte, hanno sottolineato il ruolo del teatro di Catanzaro quale unico faro culturale della regione aperto tutto l’anno e con una programmazione continua che si arricchisce sempre di più. Fillipo Arlia, direttore del “Thaikovsky” - unico istituto AFAM nel territorio della provincia di Catanzaro – ha evidenziato il valore strategico di un accordo che consentirà l’apertura di un nuovo polo nel teatro del Capoluogo creando un ponte tra la didattica e la produzione. Il vicedirettore dell’istituto, Pierfrancesco Pullia, ha specificato che i corsi avranno inizio a novembre con l’apertura del nuovo anno accademico con un tetto di iscrizioni fissato a quota 100. E’ questo il primo tassello di un progetto più ampio mirato a far nascere a Catanzaro il primo Polo delle Arti del mediterraneo con la sinergia allargata anche all’Accademia di Belle Arti e all’Università.