Serata inaugurale con la Berliner Symphoniker diretta dal M° Antonio Puccio

Serata inaugurale con la Berliner Symphoniker diretta dal M° Antonio Puccio

Sarà soprattutto un grande omaggio a Gioachino Rossini, di cui ricorrerà nel 2018 il 150 anniversario della morte, la straordinaria opening della stagione artistica del teatro Politeama, affidata ad una delle più celebrate orchestre europee, la Berliner Symphoniker.

Giovedì prossimo, 14 dicembre, si alzerà il sipario sul cartellone ideato dal Sovrintendente Gianvito Casadonte con un concerto lirico-sinfonico di altissimo spessore che vedrà impegnata, come detto, una delle formazioni più importanti nel panorama musicale internazionale, diretta per l’occasione dal maestro Antonio Puccio.

Il programma musicale comprende due omaggi a Rossini: l’ouverture de la Gazza Ladra e l’ouverture del Guglielmo Tell. Dopo l’intervallo, la Berliner eseguirà l’Eroica di Ludwig van Beethoven (Sinfonia n. 3 op.55).

I Berliner Symphoniker nel corso degli anni hanno collaborato con celebri direttori, garantendo un’alta qualità esecutiva.

Sono particolarmente apprezzati per la serie di concerti che si svolgono presso la Philharmonic Hall e la The Concert Hall di Berlino. L’orchestra è inoltre impegnata in svariate attività educative che includono concerti per famiglie, workshops, attività di insegnamento e concerti presso scuole berlinesi. L’orchestra si esibisce regolarmente con rinomati cori provenienti da tutta Europa.

Fin dalla sua Fondazione, nel 1966, l’orchestra si è esibita in tour di successo in Germania ed in Europa con particolare menzione per le partecipazioni al Festival Internazionale di Musica in Turchia ed al Festival di Lucerna. I Berliner Simphoniker sono molto conosciuti in tutto il mondo grazie alle numerose apparizioni internazionali.

Lunghi tour hanno portato l’orchestra ad esibirsi in città importanti degli Stati Uniti ed in sud America, riscuotendo grande successo in Argentina, Brasile, Messico, Uruguay e Venezuela.

Un altro aspetto da sottolineare è la frequenza con cui i Berliner Symphoniker si esibiscono nei paesi asiatici. Sono stati invitati molte volte in Giappone ed un nuovo tour in programma nel 2018 in Giappone li vedrà impegnati in non meno di 14 concerti. L’orchestra si è inoltre esibita in Corea del Sud ed in Vietnam ed i tour di fine anno in Cina sono oramai diventati una consuetudine, essendo diventati i concerti dei Berliner di fine anno e di inizio anno nuovo una vera e propria tradizione di molte città cinesi.

Il repertorio dei Berliner Symphoniker comprende anche molte produzioni di opere e collaborano regolarmente con i più importanti cantanti internazionali.